0

Bond e Bot: Conviene di più un conto deposito

bond bot e conto deposito

Quando si tratta di risparmio, spesso si pensa anche all’investimento, in maniera tale da tenere il denaro sotto controllo e da farlo anche fruttare. Così molti italiani investono per avere una maggiore sicurezza nei periodi, come questo, in cui stiamo affrontando una crisi a livello economico. Una volta presa la decisione di investire, però, si inizia a pensare a come si potrebbe effettuare in pratica l’investimento dei propri risparmi. La maggior parte delle persone sceglie i Bond e i Bot pensando che siano la soluzione migliore.

Si tratta di investimenti effettuati tramite dei titoli di stato. I Bot sono Buoni del Tesoro a breve durata (tre, sei, o dodici mesi) che vengono rimborsati non appena vanno in scadenza. Il rendimento di queste obbligazioni sta nella differenza tra il prezzo di acquisto e il rimborso alla scadenza.

I Bond, invece, sono praticamente delle obbligazioni che si presentano sotto forma di un prestito che l’investitore concede all’emittente dei bond (che può essere lo Stato, un’organizzazione o una società). In questo caso, il rendimento è dato da un tasso di interesse prestabilito che viene incluso nei pagamenti periodici che l’emittente dovrà effettuare nei confronti dell’investitore.

Tuttavia, dato che i rendimenti di queste due soluzioni sono bassi, il consiglio è di scegliere un conto deposito come ad esempio questo. Fa parte del gruppo BNL – BNP Paribas, e propone un conto corrente virtuale e molto conveniente, che permette di depositare e valorizzare i propri risparmi trasferendoli dal proprio conto e facendoli aumentare con interessi fino al 2% lordo annuale. In questo caso è anche possibile utilizzarli al bisogno e si tratta di una soluzione alternativa che può rivelarsi per tutti un investimento molto più conveniente e più sicuro rispetto a Bot e Bond.

I risparmiatori che fanno questa scelta sono costantemente in aumento. Questa modalità di investimento, consiste appunto nel deposito del proprio denaro in un conto apposito nel quale non è permesso effettuare le consuete transazioni e operazione come si fa per i normali conti in banca. Perciò, non si potranno prelevare soldi, né pagare tramite il conto, né trasferire il denaro. Si tratta quindi di un deposito che ovviamente comporta un rendimento, e per questo motivo può essere definito come uno degli investimenti che conviene di più e che comporta una maggiore sicurezza.

L’intestatario può scegliere per quanto tempo depositare i propri risparmi e, periodicamente, il denaro aumenterà grazie ad un tasso d’interesse più elevato rispetto ai conti normali che la banca pagherà. Il conto deposito è quindi un investimento senza rischi che prevede anche un guadagno senza rischi. È una soluzione perfetta per tutte quelle persone che vorrebbero conservare i propri risparmi e, contemporaneamente, farli fruttare senza correre il rischio di dover subire i vari cambiamenti di mercato.

Un altro vantaggio di un conto deposito è che non prevede alcun costo per la gestione, né per l’apertura o la chiusura. Il rendimento, inoltre, è molto più elevato rispetto a Bot e Bond, in quanto per raggiungere un buon maturamento dell’investimento con i titoli di Stato, bisognerebbe effettuare obbligazioni a lunga scadenza.

Spicy News

Spicynews.it è il blog più infuocato del Web. Solo news di curiosità e articoli di approfondimento su quello che realmente ti interessa! Pubblica anche tu le tue notizie bomba!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rispondi alla domanda: *